Visto britannico per turismo

Per i cittadini comunitari non è necessario

Permanenza: illimitata

 

 

Modalità di richiesta del visto:

I cittadini italiani e comunitari non hanno bisogno di un visto per visitare la Gran Bretagna, poiché il paese fa parte dell'Unione Europea. La Gran Bretagna, tuttavia, non ha aderito agli accordi di Schengen sulla libera circolazione nello spazio comune. Oltre a mantenere i controlli alle frontiere, richiede dunque che siano in possesso di un visto britannico sia i cittadini di alcuni paesi extra-comunitari che risiedono legalmente in un paese dell'area Schengen, sia i cittadini di alcuni paesi extra-comunitari in possesso di un visto Schengen per turismo.



Documenti necessari:

  • Carta d’identità valida per l’espatrio

 

Sedi consolari di riferimento:

Ambasciata britannica in Italia e consolati

Località:

Roma, Milano, Napoli

 

 

Assistenza ai cittadini italiani in Gran Bretagna:

Ambasciata italiana in Gran Bretagna e consolati

Località:

Londra, Edinburgo, Manchester, Bedford, Liverpool, Glasgow, Belfast, Birmingham, Gibilterra, Newcastle, Nottingham ed altre 10 località

 

Altre tipologie di visti britannici:

Visto britannico per affari

Visto britannico per studio

Visto britannico per lavoro

Vini di alta qualità ed etichette prestigiose. Scopri le nostre offerte su EnotecaCiarla.it

 


Copyright 2012-2013 Ufficiovisti.com

L'unico scopo di Ufficiovisti.com è di fornire informazioni per richiedere i visti di tutti i paesi del mondo. Ufficiovisti.com non è un'agenzia che sbriga pratiche consolari e non è espressione di alcuna ambasciata italiana o estera. Ufficiovisti.com non è responsabile per eventuali cambiamenti nelle procedure di richiesta dei visti rispetto a quelle indicate nel sito. Prima di mettersi in viaggio si consiglia di contattare l'ambasciata o il consolato competente.